5 giugno 2008

Grande soddisfazione per il tennis ferrarese

Nella foto Leati Giulio,Stefano Stifani, Pierpaolo Veroni, Stefano Merlo, Stefano Stifani, Tommaso Aprile e Nicolò Testa
foto by Lisa Longhi

TC Marfisa campione regionale Serie C



Ogni tanto i sogni si avverano. Ma bisogna crederci. E questo hanno fatto i giocatori del TC Marfisa, targato Carife, che domenica 25 maggio sono tornati a casa da Cervia con il titolo di Campioni Regionali a squadre di Serie C maschile.

Una grande soddisfazione per loro e per il prestigioso circolo tennistico ferrarese che ha perseguito un risultato di grande rilevanza per il movimento di questo sport nella nostra provincia.

Una galoppata entusiasmante a cui tutti i giocatori hanno dato un contributo di coraggio e combattività che li ha portati ad inanellare una serie di vittorie dopo il pari al debutto nel girone eliminatorio. Questa volta si è dovuto arrivare addirittura al doppio di spareggio che ancora una volta non ha tradito. Stifani/Aprile hanno dunque segnato la vittoria finale 4-3, dopo che le vittorie di Stifani e Veroni avevano permesso di concludere i singolari in parità. Gli atleti del TC Marfisa non erano certo fra i favoriti di questa manifestazione, ma hanno saputo creare un gruppo vero e dimostrare che si può sognare ogni risultato, quando si crede in quello che si fa e si mette il massimo impegno per se stessi e per i compagni.

E così Stefano Stifani, Pierpaolo Veroni, Stefano Merlo, Tommaso Aprile e Nicolò Testa rimarranno nella storia del Tennis Club Marfisa e saranno da subito un esempio ed un riferimento soprattutto per i giovani che stanno formandosi agonisticamente nella struttura del circolo.

Due parole di presentazione per gli artefici di questa bella impresa: Stefano Stifani (2.8), 19 anni e grande crescita tecnica e caratteriale in questa stagione nella quale ha incassato significative vittorie; Pierpaolo Veroni (3.1) maestro del circolo ed atleta vero, capace ad oltre 40 anni di mettersi in discussione dando vita con il neo acquisto della stagione Stefano Merlo (3.1) ad un doppio di grande consistenza agonistica oltre che di capacità tecnica; Tommaso Aprile (3.2) detto “dritto” per il suo micidiale colpo che ha impressionato tutti gli avversari incontrati; Nicolò Testa (3.4) anche lui 19 anni ma una grande maturità grazie alla quale, pur con meno opportunità di mettersi in luce, ha contribuito a creare il gruppo, allenandosi e stando sempre vicino ai compagni.

A tutti loro un grande ringraziamento dagli appassionati del tennis ferrarese ed un appuntamento alle finali Nazionali.

2 glue dots:

enfa.75 ha detto...

wowww congratulazioni a Tommy!!!!!!
ps come va liz stai meglio???????
ciao Enri

ellee ha detto...

Tesoro dai uno sguardo al mio blog. Ci sono news per te! ^-^